Andy Icona Pop ai Magazzini del Cotone

Andy Icona Pop ai Magazzini del Cotone
13 Gennaio 2022 Lucia

Alzi la mano chi non ha mai visitato una mostra su Andy Warhol!  E’ il secondo artista più quotato dopo Picasso e  al secondo posto anche per le presenze in mostre.

Eppure, ogni volta che si va ad un’esposizione delle sue opere si rimane incuriositi come fosse la prima volta, si scoprono sempre nuovi particolari divertenti della sua arte, delle sue performances, della sua vita. D’altra parte lui stesso diceva:

“ … non mi piace rivelare il mio passato e, in ogni caso, lo racconto diverso ogni volta che me lo chiedono”.

A questo punto è doveroso fare un salto alla mostra  Andy Icona Pop” ai Magazzini del Cotone aperta fino al prossimo 27 marzo.

 Andy Icona Pop

In mostra troviamo le immancabili  Campbell’s Soup, le Brillo Box, i ritratti di Marilyn e Mao, le serie Flowers e  Cows.

C’è una ricostruzione della Silver Factory, con le pareti d’argento e il divano rosso, dove Warhol spesso lanciava palloncini  che si fermavano al soffitto.

 

Ci sono tante foto che raccontano  la sua vita attraverso gli incontri  nella stessa Factory e allo Studio 54 con i personaggi più disparati: attori, cantanti, travestiti, imprenditori, stilisti , artisti…

In questa mostra c’è una particolare attenzione ai legami di Warhol con il mondo della musica e del cinema:  le copertine dei dischi dei Velvet Underground, dei Rolling Stones, di Miguel Bosè e di Lorendana Bertè, da lui soprannominata “Pasta Queen”.

Ci sono incontri con gli stilisti, da Halston ad Armani, da Versace a Valentino…

Si esce dalla mostra e ancora una volta ci si chiede se  Andy Warhol non sia ancora con noi.  Morto alla fine degli anni ‘80 è un uomo del nostro tempo, la sua arte è più attuale che mai;  chissà, forse oggi sarebbe su tutti i social!

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*