Kriptòs – Inganno e mimetismo nel mondo animale

Kriptòs – Inganno e mimetismo nel mondo animale
18 Aprile 2018 Lucia

Ebbene sì, sono riuscita a vincere la mia innata ritrosia nei confronti di ragni, insetti e alcuni rettili e sono andata a vedere Kriptòs – Inganno e mimetismo nel mondo animale, la mostra allestita al Museo di Storia Naturale di Genova.

Ho partecipato ad una visita guidata curata dall’Associazione Didattica Museale durante la quale, oltre a scoprire i diversi tipi di metamorfismo degli animali e le  incredibili strategie per sfuggire ai predatori o avvicinarsi non visti alle prede, i visitatori hanno potuto assistere alla nutrizione degli animali nelle teche. L’esperienza è stata molto coinvolgente! Per chi, come me, è più abituato a visitare musei e palazzi per ammirare dipinti e sculture, vedere da vicino questi animali vivi, pronti a svegliarsi da un’apparente torpore per lanciarsi sul cibo è interessante e divertente.  Mi sono avvicinata ad una realtà che normalmente vedo solo in documentari in tv! Alla visita hanno partecipato parecchi bambini, che evidentemente avevano già vissuto le iniziative del museo a loro dedicate, e che quindi erano molto coinvolti e già conoscevano tanti aspetti della vita degli animali.

Ci sono ragni, rettili ed insetti. Confesso che non riesco a vincere la mia repulsione nei confronti dei ragni, ma con un po’ di coraggio ho avvicinato le teche con insetti e rettili.  I serpenti non sono in assoluto i miei preferiti, ma mi piacciono molto gechi e camaleonti.

Quelli esposti al museo sono nati in cattività e non aspettano altro che l’operatore gli porti il pasto!

Tra gli insetti mi ha colpito l’insetto foglia secca, che non solo imita, appunto, le foglie secche, ma dondola in continuazione simulando il movimento causato dal vento. E’ erbivoro e ha destato molta curiosità anche nei bambini che hanno fatto a gara per tenerlo tra le mani (io non sono arrivata a tanto!).

La mostra Kriptòs – Inganno e mimetismo nel mondo animale dura fino al 2 settembre; durante questo periodo verranno esposti animali diversi, quindi l’idea proposta è quella di tornare al museo più volte.

Il Museo di Storia Naturale è a Genova in Via Brigata Liguria, 9.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*