Link: il libro di Cesare Murgia

Link: il libro di Cesare Murgia
2 Novembre 2021 Lucia

Voglio parlarvi di un libro, di  street art e di un progetto di beneficenza.

Il libro è Link di Cesare Murgia, la street art è la protagonista del racconto ed è anche quella degli stencil di Stevo, e il progetto è legato alla fondazione  Flying Angels.

 

La scorsa primavera ero rimasta incuriosita da una serie di  post su diversi social che preannunciavano  la nascita di un progetto che vedeva protagonisti Cesare Murgia, autore del libro e lo street artist genovese Stevo. Confesso che sono stata un po’ pigra e ho aspettato un po’ di mesi prima di leggere il libro, ma ora voglio  proprio parlarvene e raccontarvi tutto quello che so su questo progetto.

Ma andiamo con ordine!

 

 Link: il libro

Tranquilli, non vi racconto  la trama e men che meno il finale; vi dico solo che è una storia avvincente con protagonista un affermato manager che decide di cambiare vita e dedicarsi all’arte contemporanea; da lì alla passione per la street art il passo è breve e presto nasce una vera e propria ossessione alla ricerca del misterioso Banksy.

Ho letto questo libro tutto d’un fiato,  il racconto  è molto coinvolgente (forse perché anche io ultimamente sono un po’ ossessionata dalla street art).

L’autore è il genovese Cesare  Murgia, con cui ho scambiato quattro chiacchiere: molto simpatico e disponibile mi ha trasmesso l’entusiasmo con cui ha scritto questo suo primo romanzo, in cui il filo del racconto si intreccia con tante esperienze autobiografiche.

Ma c’è un motivo in più per comprare questo libro!

  La fondazione  Flying Angels

 

Cesare Murgia ha deciso di donare per due anni i proventi dei diritti di Link alla fondazione genovese Flying Angels, una onlus genovese che si occupa di organizzare il trasporto aereo di bambini gravemente malati verso un ospedale che possa offrire un intervento salvavita. Se volete saperne di più cliccate qui per il link a sito della fondazione.

 

 Stevo

Chi non conosce Stevo? Sono sicura che avete visto i suoi topi un po’ sfrontati che spuntano tra i carruggi e che ci rubano un sorriso! E se girate un po’ per la città vedrete  tanti stencil di Stevo che con ironia ci fanno meditare su temi di attualità.

Cesare Murgia ha chiesto allo street artist genovese  di realizzare la grafica della copertina del libro  e non solo…

 

All’uscita della stazione della Metro San Giorgio,  presso i cancelli del Porto Antico,  Stevo ha realizzato un bellissimo murale. Il bambino dello stencil è uno dei tanti aiutati dalla fondazione, trasportato all’ospedale di Verona dove è stato curato; i palloncini sono un riferimento agli stencil di Banksy e su uno di questi vi è il logo della fondazione Flying Angels. Come sempre Stevo è sul pezzo!

A questo punto  spero di avervi incuriosito; non vi resta che comprare Link, in libreria o sulle piattaforme digitali.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*