Perseguitata dagli antichi Liguri!

Perseguitata dagli antichi Liguri!
13 Marzo 2020 Lucia

Sono andata in Piemonte, in valle Stura a fare una ciaspolata (prima che iniziasse lo stato di emergenza per coronavirus). In questo inverno un po’ anomalo, con temperature quasi primaverili, ho trovato ancora un po’ di neve e una bella giornata di sole… così ho staccato il cervello, senza pensare più alle visite guidate, ai sopralluoghi, alle cose da studiare o ripassare, alle agenzie da contattare. E, certamente, nonostante la mia passione per l’archeologia e la storia antica, non mi passavano per la mente gli antichi Liguri e men che meno gli antichi Romani. Ma ecco che finita la ciaspolata passeggio per il paese di Bersezio, in cerca di un bar, quando mi ritrovo accanto alla chiesa di s. Lorenzo e….et voilà, murato sul fianco della chiesa, un piccolo altarino con Ercole e Marte.

Potrebbe passare inosservato, ma leggo su un pannello turistico apposto lì vicino che forse fu realizzato per commemorare la vittoria del console Marco Fulvio Flacco sui Liguri Transalpini nel 123 a. C.

Tornata a casa decido di indagare un po’ e scopro che il piccolo altarino potrebbe essere stato effettivamente una offerta votiva in un piccolo santuario che poteva trovarsi proprio dove poi venne costruita la chiesa. E così mi sono imbattuta in una ennesima testimonianza delle lunghe guerre tra Liguri e Romani, che hanno visto i primi difendere strenuamente il loro territorio fino a che, stremati, non hanno dovuto capitolare.

E io, anche in giorni di vacanza, sono perseguitata dalle storie degli antichi Liguri!

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*