Una passeggiata alle Rocche di Sant’Anna

Una passeggiata alle Rocche di Sant’Anna
20 Maggio 2019 Lucia

Eccomi qua, a proporvi un’altra breve passeggiata che porta ad un altro ennesimo meraviglioso balcone sul Tigullio: da Sestri Levante a Cavi di Lavagna attraverso Le Rocche di Sant’Anna.

Si parte dall’estremità occidentale di Sestri Levante: lasciato il lungomare presso il semaforo del sottopasso Pietra Calante si raggiunge la via Romana Occidentale e si seguono le indicazioni per il Campeggio S. Anna.  Presso il Campeggio ci sono le indicazioni per due itinerari (che in realtà poi si congiungono); io ho seguito le indicazioni per le Rocche di Sant’Anna.

Il sentiero sale ripido su lastroni di arenaria e subito si apre un panorama mozzafiato su Sestri Levante: la Baia delle Favole, la striscia di terra del promontorio e di nuovo il mare oltre la Baia del Silenzio.

Si arriva poi ai ruderi della chiesa di sant’Anna, risalenti al XVI secolo; da lì la vista spazia su tutto il golfo del Tigullio.

Lungo il sentiero vi è una ricca vegetazione mediterranea dai fiori multicolori con ginestre,  euforbie, pitosfori, rosa canina, corbezzoli, fichi d’india che si affacciano sul mare.

Lungo il percorso e presso la chiesa di sant’Anna ci sono anche alcune panchine e tavoli per fermarsi per un picnic.

 

Superata la Chiesa il sentiero scende verso Cavi di Lavagna. Superato un breve tratto asfaltato, tra belle villette, il percorso  è segnalato verso Cavi Borgo e supera un breve boschetto dove si trova un antico ponte romano.

 

Per tornare a Sestri Levante vi consiglio di rifare lo stesso percorso; in realtà è anche possibile camminare lungo l’Aurelia, ma le gallerie tra Cavi e Sestri sono piuttosto lunghe, molto trafficate e rumorose, quindi è senz’altro meglio passeggiare lungo il sentiero.

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*